Perdere per guadanare

Scrivo dopo aver vissuto insieme a molti di voi queste ultime settimane intense per quanto riguarda la vita spirituale. La preparazione e lo svolgimento della Festa della Madonna del Carmine, con le diverse iniziative proposte, hanno visto la partecipazione di molte persone e il coinvolgimento di un buon numero di volontari che hanno permesso che tutto fosse svolto con ordine e con dignità.

La festa è stata l’occasione per dare inizio alla nuova Comunità Pastorale, di cui anche questo informatore è segno concreto. La presenza alla processione di Mons. Giuseppe Vegezzi ci ha fatto sentire la vicinanza del nostro Arcivescovo in questo momento di trasformazione  della vita pastorale qui a Luino.

Vorrei invitare tutti a cogliere l’importanza di ciò che sta accadendo, anche se immediatamente sembra non cambiare nulla: forse è proprio così sotto certi aspetti. È comunque chiesto alle nostre Parrocchie di operare con uno sguardo comune, senza la paura di perdere nulla.

Mi sembra ci venga in aiuto il Vangelo di questa domenica con una prospettiva di grande apertura, che supera ogni immobilismo e ogni tentazione di ripiegamento su se stessi.
Gesù indica come strada del discepolato la croce: “Se qualcuno vuole venire dietro a me, rinneghi se stesso, prenda la sua croce e mi segua” (Mc 8.34).
Poi spiega che la vita persa per causa sua e del Vangelo è vita guadagnata. Discorso duro da comprendere, perché la logica del mondo è quella del guadagno e non viceversa. Gesù ha ben chiaro qual è il significato delle sue parole, poiché ne è coinvolto in prima persona: Egli pensa alla sua croce, alla sua morte, ma anche alla vita che da tutto ciò ne sarebbe derivata.

In questo senso vedo che la Comunità Pastorale, dove la condivisione e la collaborazione tra le Parrocchie non deve essere sentita come una perdita, ma come un guadagno, perché da tutto ciò ne deriva arricchimento, pastorale e spirituale, per tutti.

Il tempo estivo diventi opportunità per preparare il nuovo anno pastorale, anche a partire dalla lettura della Lettera Pastorale del nostro Arcivescovo, uscita lunedì scorso nelle librerie cattoliche.

don Sergio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...