L’amore di Dio chiama

Giubileo della misericordia, Papa Francesco lo annuncia dall’otto dicembre. In tutto il mondo si vive la “Ventiquattro ore per il Signore”. Nella Chiesa di S. Giuseppe dalle 17 di venerdì 13 a sabato 14 marzo, senza sosta, la gente arriva. Prega davanti all’Eucaristia, si confessa ed esce. Sul volto la luce del Signore.

Abituati fin da piccoli ad esclamare
“non è giusto”, “è sempre colpa mia”
ora siamo spiazzati.
La misericordia è altra faccenda.
È ricorrere a Dio
ricco di premura per la mia debolezza
per accoglierci con rinnovata stima.
Arrivano attutiti i rumori della sera
che riempie i bar di giovani.
Qualcuno passa e si domanda:
che cosa fa quella gente che prega,
quando di notte le chiese sono chiuse?
Questa non è una notte bianca
zeppa di attrazioni che trascorrono
da una piazza all’altra.
È una notte bianca perché c’è
chi sta davanti al Signore
via, verità e vita, che accoglie
quanti hanno sete e fame, non di cose
ma di infinito, di bene, pace,
fraternità, pienezza di vita.
Questo è essere santi, cioè diversi.
Capaci a stento e con mancanze
di staccarci da ciò che riempie
ma non sazia e non disseta.
Sono commosso e constato
che l’amore di Dio chiama
e le risposte ci sono.
Forse penso di essere stato
salvato a basso prezzo.
Mi dico basta questo o quella pratica,
elemosina o devozione.
Invece a caro prezzo sono salvato.
A prezzo della vita del mio Signore!
A chi si perdona poco, poco ama.
È una tua parola, Signore, ed è vera.
Mi spendo tutto per cose che non hanno valore.
Mi limito a darti un po’ di tempo, qualche preghiera.
Non ti dono me stesso.
Non sono le cose ad arricchire
sono le persone accolte, prese in considerazione
come ha fatto Gesù.
Con più fiducia arrivo a Pasqua,
ti prego, aumenta la mia fede,
da lei deriva uno stare
al mondo nel segno del Risorto.

don Piergiorgio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...